FILTRO SERIE CE N

 

FILTRI IN ACCIAIO ZINCATI A CALDO
E VERNICIATI ESTERNAMENTE.
POSSIBILITA’ Di INSERIMENTO Del CONO H.F. ESTRAIBILE.
POSSIBILITA’ DI COSTRUZIONE
IN ACCIAIO INOX AISI 304 – 316.

_DIE1920

 

 

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE DEL FILTRO SERIE C.E. N

CARTUCCIA – ESTRAIBILE – NORMALE.
I Filtri CE HF sono costruiti in acciaio a carbonio, zincati a caldo e verniciati esternamente
con vernice epossidica. Cartuccia filtrante in acciaio inox aisi 304, con fori calibrati
di diversi diametri. Guarnizioni in gomma sagomate per la tenuta idraulica della cartuccia,
con possibilità di inserimento di calze in nylon monofilo.
Camera raccolta detriti a sgancio rapido per facilitare lo smontaggio e la pulizia della cartuccia e
della calza in nylon.

ce n (2)
APPLICAZIONI : Specifico per acque generiche, per gli impianti pluviali ed irrigui a pioggia, microirrigazione,
acque da riciclo.
Grazie alla possibilità di applicazione del Cono Deflettore all’ingresso della cartuccia, tramite apposita guarnizione
di tenuta sagomata, si trasforma in HF Autopulente, risolvendo così i gravi problemi creati dalle acque
che contengono alghe e sostanze organiche, presenti nei canali, nei corsi d’acqua, nei laghetti in genere, nelle
vasche e negli accumuli a cielo aperto, ad uso agricolo.

HF

 

 

VANTAGGI DEL FILTRO C.E. N – H.F.
Questo filtro proprio per la semplicità e utilità della costruzione, permette lunghi periodi di lavoro senza richiedere
alcuna manutenzione (pulizia calza, lavaggi controcorrente, ecc). La capacità della camera di raccolta detriti permette
un notevole accumulo degli stessi senza ridurre la superficie filtrante della cartuccia.
Inoltre, per acque molto sporche, inserendo tramite l’apposita guarnizione sagomata il Cono Idroflusso e lasciando
parzialmente aperta la valvola di scarico, il filtro diventa autopulente, evitando così l’intasamento della
cartuccia e della calza.
RACCOMANDAZIONI: PER IL MONTAGGIO DEL CONO DEFLETTORE ESTRAIBILE, RISPETTARE LE PORTATE
DELLA TABELLA DEL FILTRO H.F.
Il cono deflettore, installato all’interno del filtro è stato progettato per creare un effetto chiamato “effetto idroflusso”
che permette di mantenere pulita la cartuccia filtrante senza estrudere le impurità dai fori. Il rispetto delle portate
e delle pressioni specifiche permette di ottenere e sfruttare l’effetto idroflusso.
Se il fluido da filtrare è molto elevato, si consiglia di lasciare aperta parzialmente la valvola di scarico per dare la
possibilità di scaricare nell’immediato il deposito del materiale filtrato, allungando così i tempi di manutenzione
del filtro (pulizia cartuccia e varie ispezioni ecc…).
La regola da applicare è molto semplice: aprire la valvola di scarico periodicamente e per l’eventuale manutenzione,
pulire con acqua pulita la calza e la cartuccia alla fine dei turni di lavoro.